Ispirazioni per sfruttare un sottoscala

Come sfruttare un sottoscala: tre favolose idee per recuperare gli spazi

Quando si ha una casa distribuita su due o più livelli, la domanda è sempre quella: come sfruttare un sottoscala?

Un ambiente di servizio, spesso poco utilizzato e valorizzato. Il sottoscala, in realtà, è un valido alleato per la gestione dello spazio e può essere utile per ricavare un vano ripostiglio ma non solo. Questo piccolo ambiente può essere inserito con successo all’interno del contesto abitativo, rendendolo fluido, efficiente e raffinato anche in base alla destinazione d’uso che se ne preferisce.

Design ed efficienza: quattro idee su come sfruttare un sottoscala

Un sottoscala può essere utilizzato per funzioni tra loro differenti, anche alternative rispetto a quella del classico ripostiglio salvaspazio.

sfruttare un sottoscala come ripostiglio

Tra design e piacere estetico, non mancano le ispirazioni che ti permetteranno di migliorare l’aspetto dell’intero vano scala.

1. La libreria aperta

In una casa, sia essa classica o contemporanea, difficilmente mancano libri, CD musicali o oggetti da esporre. Il volume chiuso del sottoscala può essere aperto verso la creazione di un ambiente culturale che funge da vero e proprio complemento d’arredo perfettamente integrato all’interno del contesto circostante.

Librerie dal design austero e rigoroso, minimaliste oppure iper-colorate: questa prima idea su come sfruttare un sottoscala ti permetterà di creare un piccolo ambiente da vivere e respirare in tutta la sua essenza.

2. Più spazio per la cucina

Se il vano sottoscala affaccia direttamente sulla zona adibita a cucina, può essere utilizzato come dispensa. Un’idea ispirazionale che ti permetterà di sfruttare a pieno lo spazio, soprattutto nel caso di cucine molto piccole e con pochi pensili utilizzabili.

Inserendo all’interno del vano alcune mensole, esse potranno essere sfruttate per riporre alimenti a lunga conservazione, stoviglie, tovaglie e tutto quel che ti potrebbe servire per cimentarti ai fornelli.

In questo caso consigliamo di chiudere il vano scala con una soluzione a filo muro. Così facendo potrai evitare fastidiosi accumuli di polvere, creando un ambiente elegante e funzionale allo stesso tempo.

3. Integrazione con la zona living

Se svuotato completamente dalle pareti che lo ostruiscono, il sottoscala può essere utilizzato per attrezzare la zona living. Proprio qui potrai inserire una base porta-TV, appendere sulle quadri e tele d’effetto, creare delle nicchie per esporre oggettistica oppure, se sei appassionato di musica, puoi sfruttare il sottoscala aperto per creare una sorta di “sala della musica”. Un giradischi vintage, dei 33 giri da collezione ed il gioco è fatto! Un’idea  che permette al classico di miscelarsi sinergicamente al moderno.

sottoscala per la zona living

Altre semplici idee su come sfruttare un sottoscala

Se cerchi altre ispirazioni su come sfruttare il sottoscala della tua casa, ecco altri consigli da cui prendere spunto:

  • creare una nicchia da arredare con un camino a bioetanolo davanti al quale perderti durante le lunghe serate invernali;
  • organizzare un angolo del tè da riempire con le varie tipologie di bevande e tazze da condividere con i tuoi ospiti;
  • realizzare un vano guardaroba chiuso da una porta a scomparsa, in cui riporre cappotti, scarpe e borse.

Infine, qualora vi sia sufficiente spazio ed il contesto sia quello giusto, puoi anche decidere di sfruttare il sottoscala per la creazione di un angolo ufficio da utilizzare per lavorare o per svagarti quando sei a casa.

  • Category : Come sfruttare un sottoscala: tre favolose idee per recuperare gli spazi
  • Type :